CALCIO LOCALE: BRONTE PARI NEL FINALE; RANDAZZO PERDE E CAMBIA ALLENATORE; MALETTO NON GIOCA, I RISULTATI DI TERZA CATEGORIA

fede ctE’ il Catania meno famoso del Bronte, non fa l’attaccante, ma è l’uomo copertina di questa settimana, stiamo parlando del “malettese” Federico Catania, difensore con il vizio del gol, a cui mister Orefice ha deciso di affidare le chiavi del centrocampo del Bronte, e finora i fatti gli hanno dato ragione, 4 gol in 6 partite, alla pari di blasonati attaccanti. Ma l’impresa della domenica va anche oltre, il Bronte perdeva ad Adrano per 2-0, e quando mancavano pochi minuti alla fine, Federico ha deciso di diventare l’uomo partita, trovandosi per ben 2 volte, al posto giusto nel momento giusto. Due gol in 3 minuti, quando già l’Adrano pregustava una vittoria che è rimasta in gola. Due cross da sinistra raccolti da Federico Catania, che ha tirato un gran tiro in un gol, e un bel piazzato sul palo opposto nel secondo in pieno recupero, per un 2-2 finale che lascia, ancora una volta, l’amaro in bocca al Bronte per l’occasione persa. Il Randazzo perde in casa contro un forte Milo, e sostituisce il 2 allenatore in appena 2 mesi, preparazione inclusa. Il Milo ha una squadra forte e compatta, e il Randazzo non poteva fare molto di più. La gestione Cantali ha portato 5 punti, conquistati con una vittoria e due pareggi, e due sconfitte contro Milo e Giardini che sono squadre di un certo peso, con la chicca della qualificazione in coppa, conquistata in trasferta sul campo di un’ostica Robur, da quanto appreso, la squadra è stata affidata per ora a Giuseppe Pillera, e vedremo nel futuro, se i problemi del Randazzo, che si trascinano ormai dallo scorso anno, siano dovuti alla gestione tecnica, o all’effettivo valore della squadra, che non è male, ma non può certo competere contro certi squadroni. Il Bronte resta primo, e dietro c’è folla ad inseguire, e domenica prossima scontro al vertice contro la Robur. In Seconda, il Maletto non gioca per la pioggia, e la partita sarà recuperata mercoledi 4 novembre, stessa fine per altre 2 partite con la classifica molto incompleta. In Terza categoria, New Randazzo fermo per pioggia, mentre il Maniace perde per 1-6 contro un forte S. Domenica.

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

ATLETICO FRANCAVILLA – CALATABIANO   2-2

60′ Barbagallo 65′ Beccaria (CAL)  70′ V. Vaccaro, 77′ Sgarlata (AF)

ACICATENA – S. ALESSIO    1-1

59′ Pistone (SAL), 92′ Cannizzo (ACT)

GIARDINI NAXOS – ACI S. FILIPPO  4-0

18′ Zagami, 37′ e 65′ Varrica, 78′ Rizzo

RANDAZZO – MILO     1-3

8′ Ventimiglia, 75′ Cartellone, 82′ De Carlo (MILO), 90′ Giambra (RAN);

REAL ADRANO – BRONTE    2-2

20′ S. Santangelo, 32′ Cortese (RA), 90′ e 93′ Federico Catania (BR)

ROBUR – ACIPLATANI      3-1

5′ Sgroi, 8′ Iervolino, 43′ Principato (ROB), 17′ La Rosa (ACP);

RUSSO CALCIO – S. VENERINA   SOSPESA PER PIOGGIA

CLASSIFICA: Bronte 14 punti; Calatabiano, Milo e Robur 13 punti; Giardini Naxos 12 punti, Real Adrano 11 punti;  Atl. Francavilla 8 punti; Acicatena 7 punti; Randazzo 5 punti;  Russocalcio e  S. Alessio 4 punti; S. Venerina, Aci S. Filippo e Aciplatani 3 punti; Russocalcio e S. Venerina una partita in meno

MARCATORI:

7  RETI: G. Catania (Bronte), Principato (Robur);

6  RETI: Beccaria e Barbagallo (Calatabiano),

5  RETI: Beccaria e Barbagallo (Calatabiano), Zagami (Giardini Naxos);

4  RETI: Ruffino e F. Catania (Bronte), Ventimiglia (Milo), Iervolino (Robur); Giambra (Randazzo)

3  RETI: Costanzo (Aci S. Filippo), Scandurra (Randazzo), Anastasi (Acicatena); Varrica (Giardini Naxos),

2  RETI: Ruggeri (Calatabiano), Cantarella (Giardini Naxos);  Raciti (S. Venerina), Spataro (Randazzo), F. Catania (Bronte), Leonardi, Cartellone e De Carlo (Milo); Scandurra (Real Adrano); Tosto e V. Vaccaro (Atl. Francavilla); Bonomo (Russocalcio); Falsaperna (Aciplatani);

 

REAL ADRANO – BRONTE   2-2

Real Adrano: Pistorio, Cuttone, Sergi, S. Santangelo, Farò, Gemmellaro, Serravalle (82’Palermo), Cortese, Tomaselli (87′ V. Serravalle), Scandurra (90′ Inzerilli), Armenia; All. N. Santangelo

Bronte: Zerbo, Spampinato, Scafiti, Basile, Federico Catania, Giannattasio, Merito (68’Bua), Capace (10′ Reale), Ruffino, Gianluca Catania, Lanza (54’Salanitri) All. Orefice;

Arbitro: Contraffatto di Catania

Adrano. Scontro di alta classifica molto emozionante al “Dell’Etna”, con il Real Adrano che fallisce l’aggancio al Bronte in cima alla classifica subendo una rimonta nel finale che lascia veramente l’amaro in bocca ai ragazzi di Santangelo visto che erano stati in controllo della partita senza grossi problemi. Nonostante questa delusione, il Real Adrano si conferma una squadra molto valida che può di certo ambire alle prime posizioni. Il Ciclope Bronte ovviamente resta in testa.

RANDAZZO – MILO 1-3

Randazzo: Calà, Carmeni, Bertolone, Patti, Spataro, Losi, Fornito, Galati, Giambra, Scandurra, Garofalo 61′ Alfonso; All. Cantali

Milo: Sommese, Di Maria, Vecchio, Sciacca, Parisi, Leonardi, De Carlo Ventimiglia, Cartellone, Lo Certo (70′ Mazza), Spina; All. Di Maria

Arbitro: Sanfilippo di Catania

Reti 8′ Ventimiglia, 75′ Cartellone, 82′ De Carlo; 90′ Giambra;

Milo che vince a Randazzo e si riporta nei piani alti della classifica, ad un solo punto dalla capolista Bronte. Già all’ottavo gli ospiti si trovano la strada spianata da un calcio di rigore realizzato da Ventimiglia. Poi nella ripresa Cartellone e De Carlo portano la squadra di Di Maria sul 3-0. Solo nel finale, i locali con Giambra, riescono ad accorciare le distanze. Partita giocata sotto una pioggia incessante, ma che il Milo ha vinto meritatamente, dimostrando di rientrare tra le favorite alla promozione.

SECONDA CATEGORIA GIRONE G RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

ARDOR SALES – OLIMPIA PEDARA    1-0

40′ Zappalà

LIBERTAS ACI REAL – GIARRE      5-1

35′ Castro, 55′ e 85′ Pennisi, 62′ Occhipinti, 70′ Marchese (LAR); 40′ Sapienza (GIA);

ZAFFERANA – ACI SAN FILIPPO   1-1

52′ Venticinque (ASF), 60′ G. Coco (ZAF);

SAN PIETRO CLARENZA – MALETTO   RINV.

 

ACI BONACCORSI – MASSIMINIANA   3-1

3 gol V. Magrì (AB) Papotto (MAS);

 

TROINA – ATLETICO BIANCAVILLA   RINV.

 

CLASSIFICA: Libertas Aci Real 9 punti; Atl Biancavilla, Maletto, S. Pietro Clarenza, Ardor Sales e Giarre 7 punti; Massiminiana e Zafferana 4 punti; Aci Bonaccorsi, e Troina 3 punti;  Aci San Filippo 1 punto; Olimpia Pedara 0 punti; Squadre in neretto una partita in meno

MARCATORI

5 RETI: Caserta (Maletto),

4 RETI: V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

3 RETI: Pennisi (Aci Real); Coco (Zafferana),

2 RETI: Bruno e S. Puglisi (S.P. Clarenza); Santagati (Ardor Sales); Bonarrigo (Giarre); Cordovana (Pedara); Coniglio, Amata e D’Angelo (Troina); Petralia, Ventura e Longo (Biancavilla); Occhipinti (Aci REal);

SAN PIETRO CLARENZA – SPORT CLUB MALETTO  RINVIATA

Era la partita di cartello con le due squadre appaiate in testa. Il Maltempo però ha fermato tutto, così la Lega ha dato comunicazione ufficiale del rinvio della gara a mercoledì 4 novembre alle ore 19. “Sarebbe stata la partita più importante del girone G – dice Dario Grasso, attaccante del San Pietro Clarenza – noi avevamo qualche assenza importante causa alcuni acciacchi, quindi è stato un bene per noi questo rinvio”.

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Nicolosi – Sport e Vita     1-1

Alpha Sport – Pisano         1-3

Calcio Lanza – Nisiana      0-3

Maniace – S. Domenica Vitt.  1-6

Campanarazzu – Forense       4-3

New Randazzo – Catania      Rinviata

CLASSIFICA:, S. Domenica Vitt.e Nisiana 6 punti; Pisano e Sport e Vita 4 punti; Catania e Campanarazzu 3 Punti; Nicolosi 2 punti; Calcio Lanza e Forense Ct, 1 punto; Maniace, New Randazzo, e Alpha Sport 0 punti;  Catania e New Randazzo una partita in meno;

MARCATORI S. DOMENICA: Lembo 4 gol; Cassone 2 gol; Dell’Erba e Montella 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido 2 gol;

MARCATORI LANZA: Cavallaro, Brunetto e Silvestro 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Rizzo e Melardi 1 gol;

MANIACE – S. DOMENICA VITT. 1-6

Maniace: Calanni, Calogero Bontempo, Riolo, Melardi, Valerio Lupica, Augusta, Mattia Lupica, Francesco Bontempo (77’Catalano); Sanfilippo, Marino, Rizzo; All. Rizzo;

Santa Domenica Vittoria: Polito (70′ Sangani), Alessandro Spartà, Nunzio Spartà, Conti, Alessandro D’Amico, Romano (75′ Zirilli), Montella, Lembo (80′ Minore) , Cassone, Daniele D’Amico, Dell’Erba; All. Mollica;

Arbitro: Todaro di Acireale;

Reti: 5′, 41′ e 75′ Lembo; 22′ Dell’Erba, 47′ Melardi, 66′ Cassone, 88′ Montella

LANZA CALCIO – NISIANA

Lanza Calcio: Sgroi, Adornetto, Ragunì, Randazzo (46 Gullotto)’, Schillaci, Barbagallo, Tosto, Cavallaro, Di Dio, Brunetto, Strasini;

Nisiana: Colonna, Simone Veutro, Ardizzone, Nando Veutro, Calanna, Molino, Battaglia, D’Urso, Sanfilippo, Scuderi, De Fini; All. Gangi

Arbitro: Leonardi di Acireale

Reti 25′ e 37′ Sanfilippo 77′ Battaglia

NEW RANDAZZO- CATANIA FC

Non sono scese neanche in campo, le due squadre che dovevano disputare la 2° giornata del campionato di Terza categoria. A causa dell’allerta meteo e delle abbondanti piogge cadute dal sabato pomeriggio, la partita è stata rinviata a data da destinarsi. Per la New Randazzo del neo presidente Francesco Guidotto, allenata da Mirko zaffiro, l’occasione per preparare al meglio una stagione in cui si attendono conferme. La squadra, imbottita di giovani e con l’esperienza dei due cugini Proietto Batturi, e di Candido bomber sempre profilico, quest’anno giocherà a Passopisciaro, per i lavori che interessano il campo di Randazzo.