CALCIO LOCALE: BRONTE ALTRA SCONFITTA E PIOGGIA DI SQUALIFICHE, RANDAZZO SPRECA E PAREGGIA, MANITA DEL MALETTO, S. DOMENICA DA RECORD I RISULTATI DI TERZA CATEGORIA

IL S. DOMENICA DEI RECORD
IL S. DOMENICA DEI RECORD

Sconfitta del Bronte a Milo, in una partita dai due volti, dopo un primo tempo combattuto, nella ripresa era il Bronte a passare in vantaggio grazie ad un autorete. Poi gli ospiti reclamano per un rigore non concesso per fallo su Ruffino, che poteva dare lo 0-2, rigore che invece viene concesso ai padroni di casa, che infine trovano anche il gol della vittoria. Bronte terzo in classifica e con strascichi negativi per il Bronte. Infatti, a seguito del referto arbitrale, il Bronte ha avuto squalificato mister Orefice fino al 10 gennaio 2016; Merito per 8 giornate, Spampinato per 6 giornate, e G. Catania e Ruffino per 2 giornate. Il Randazzo riesce solo a pareggiare contro un coriaceo Francavilla, pubblico delle grandi occasioni vista la vicinanza, e tifo da categorie superiori. Il Francavilla trova pure il vantaggio, ma un Randazzo in 10, riesce a pareggiare e nel finale spreca 2-3 occasioni che potevano dare la vittoria, trascinato da un super Giambra che da solo ha messo in scacco la retroguardia ospite, anche qui squalificato Pillera fino al 20 gennaio 2016, e Garofalo per 4 giornate. In Seconda Categoria il Maletto prosegue la sua marcia, con un netto 2-5 a Biancavilla, maturato dopo una gara difficile e in cui le occasioni sprecate sono state tante. Nel finale la squadra è venuta fuori, surclassando gli avversari. Vince di misura anche l’Aci Real, che rimane sempre ad una lunghezza di distacco. In Terza Categoria, il S. Domenica vince ancora, e lascia la seconda a distanza. Bene anche il Maniace, che resta in zona play off.

IL RANDAZZO
IL RANDAZZO

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

SANT’ALESSIO – CALATABIANO  1-4

55′ e 85′ Vaccaro, 60′ e 65′ Barbagallo (CAL) 56′ Prestipino (SA)

MILO – BRONTE 2-1

55′ Autorete di Messina (BR), 70′ Ventimiglia rigore, 75′ Sciacca (MIL)

GIARDINI – ROBUR    3-0

33′ Napoli, 87′ Varrica 92′ Patanè

SANTA VENERINA – ACIPLATANI    0-2

3′ Leotta, 68′ Musumeci

ACI SAN FILIPPO – ACICATENA    1-3

27′ Grasso, 40′ e 44′ Anastasi (ACT), 55′ Costanzo (ASF)

RANDAZZO – ATL. FRANCAVILLA 1-1

56′ V. Vaccaro (AF) 76′ Scandurra (RAN)

RUSSOCALCIO – ADRANO   4-1

29′ D’Angelo, 36′ Falco, 70′ Finocchiaro, 86′ Dumitrascu (RUC), 39′ Scandurra (RA)

CLASSIFICA: Calatabiano 29 punti; Giardini Naxos 26 punti; Bronte 24 punti; Milo 23 punti; Real Adrano 21 punti; Acicatena 19 punti; Atl. Francavilla 16 punti; Robur 14 punti; Russocalcio 13 punti; Aci S. Filippo e Randazzo 12 punti;  Aciplatani 11 punti; S. Alessio 8 punti; S. Venerina 5 punti;

14 RETI: Barbagallo (Calatabiano)

10 RETI: Anastasi (Acicatena);

8   RETI: Giambra (Randazzo), G. Catania e Ruffino (Bronte),  Varrica (Giardini Naxos),

7   RETI: Principato (Robur); Beccaria (Calatabiano),

6   RETI: Ventimiglia (Milo),

5   RETI: Zagami (Giardini Naxos); Iervolino (Robur); F. Catania (Bronte), Scandurra (Randazzo), Costanzo (Aci S. Filippo), V. Vaccaro (Atl. Francavilla); Scandurra (Real Adrano);

4   RETI: Bonomo (Russocalcio); Ruggeri e Vaccaro (Calatabiano);

MILO – BRONTE   2-1

Milo: Sommese, Vecchio, Parisi, Leonardi, Messina, Sciacca, Cartellone, Ventimiglia, De Carlo (82′ Contarino), Lo Certo (88′ Raiti), Spoto (60′ Spina), All. Fichera

Bronte: Zerbo, Basile, Merito, Spampinato, F. Catania, Giannattasio, Salanitri, Antonuzzo, Ruffino, G. Catania, M. Bua (75′ Schilirò); All. Orefice;

Arbitro: Puglisi di Acireale

Reti :55′ Autorete di Messina (BR), 70′ Ventimiglia rigore, 75′ Sciacca (MIL)

Note: Espulso al 78′ Ruffino per proteste;

Vittoria di prestigio per il “nuovo” Milo guidato dal tecnico Giovanni Carlo Fichera, che batte il Ciclope Bronte e lo avvicina, a un punto in classifica. Si è vista già la mano del nuovo allenatore, che ha condotto i suoi verso una rimonta, insperata dopo il vantaggio ospite arrivato al 55′ a causa di un’autorete di Messina. Serviva una scossa al Milo, e Fichera sembra averla data, già alla sua prima, in panchina, Fichera che ha preso il posto di Rosario Di Maria, esonerato dopo i tre risultati negativi contro Acicatena, Santa Venerina e Aci Platani. Ma per Fichera si è trattato di un ritorno considerato che già lo scorso anno portò il Milo ai play off. Contro il Ciclope Bronte era una partita di cartello, perché si sono affrontate due delle squadre che occupano i vertici e lo svolgimento del match ha mantenuto le promesse della vigilia. Dopo un primo tempo molto equilibrato, il Bronte si portava in vantaggio al 55′ sfruttando un autogol del nuovo arrivato Davide Messina. Pochi minuti dopo, agli ospiti non veniva concesso un rigore per atterramento in area di Ruffino che sarebbe potuto essere il colpo del ko. Il Milo però trovava la forza di rialzarsi e rimettere in piedi la gara. Prima lo stesso Davide Messina si procurava un rigore, per fallo di Giannattasio nei suoi confonti, trasformatto poi da Ventimiglia, e dopo 5′ il difensore Sciacca da pochi metri, nell’area piccola, trasformava in rete un pallone recapitatogli da Ventimiglia su calcio di punizione. Andrea Cataldo

I TIFOSI DEL RANDAZZO
I TIFOSI DEL RANDAZZO

RANDAZZO – ATLETICO FRANCAVILLA  1-1

Randazzo: G. Calà, Bertolone (75′ Mavica), Franco, Salpietro, Patti, Caggegi, Garofalo, Terranova, Giambra, Scandurra, S. Calà. All. Pillera;

Atl. Francavilla: Manitta, G. Vaccaro, Ciancio, D’Aprile, Orlando, Brunetto, Bonaccorso (84′ Silvestro), Santoro, Torto, V. Vaccaro, Giardina. All. Vaccaro;

Arbitro: Papaserio di Catania

Reti: 56′ V.Vaccaro; 76′ Scandurra

Note: Espulso Garofalo al 57′ e Orlando all’85, entrambi per doppia ammonizione.

IL GOL DI V. VACCARO
IL GOL DI V. VACCARO

Perde una ghiotta occasione il Randazzo, per risalire in classifica e lasciare la zona play out della classifica. Al 19′ bella azione di Giambra che sfugge alla difesa avversaria, mette la palla in mezzo dove Scandurra, tutto solo, spreca. Al 23′ occasione per il Francavilla, con una palla messa in mezzo, ma V. Vaccaro fallisce l’impatto col pallone. Al 42′ Terranova da sinistra mette la palla in mezzo dove c’è Giambra, che colpisce male e Manitta para senza difficoltà. Nel secondo tempo ospiti in vantaggio: al 56′ angolo messo in mezzo V. Vaccaro di testa insacca. Un minuto dopo, Garofalo, già ammonito, dice qualcosa all’arbitro che lo espelle, e poco dopo stesso trattamento anche per Pillera. Al 76′ il Randazzo in 10 pareggia. Percussione di un incontenibile Giambra, palla messa in mezzo dove Scandurra in scivolata insacca. Al minuto 80′ angolo per il Francavilla, Santoro, un ex, spizzica di testa ma la palla finisce di poco a lato. Al minuto 83′, ancora Giambra in avanti, si beve la difesa avversaria e tira a botta sicura, ma Manitta devia sulla traversa. all’85’ anche gli ospiti in 10, Orlando si becca il secondo giallo e viene allontanato. Al minuto 89, occasione sfortunata per il Randazzo. Mavica si invola sulla sinistra e crossa, palla raccolta da Scandurra che tira, ma la palla si ferma sulla traversa e torna a Salpietro, che prova anche lui a segnare, ma per la seconda volta la traversa nega il gol e la vittoria al Randazzo. Pari finale, in una partita combattuta, e che ha offerto un’ottimo spettacolo agli oltre 200 tifosi presenti sulle tribune.

I TIFOSI DEL FRANCAVILLA
I TIFOSI DEL FRANCAVILLA

SECONDA CATEGORIA GIRONE G RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

ATL, ACI SAN FILIPPO – ACI REAL  0-1

63′ Donzuso

ATLETICO BIANCAVILLA – SPORT CLUB MALETTO  2-5

11′ Gurgone, 45′ Petralia (AB) 33′, 67 e 92′ Imbrosciano, 51′ Galati, 90′ Spitaleri (SCM)

GIARRE – ACI BONACCORSI    1-0

86′ Torrisi

ARDOR SALES – SAN PIETRO CLARENZA 0-2

65′ Bruno, 90′ Ravalli

OLIMPIA PEDARA – MASSIMINIANA   0-2

32′ Mazzaglia, 35′ Papotto

TROINA – ZAFFERANA 3-3

5′ e 40 G. Coco, 81′ M. Coco (ZAF), 27′ e 36′ D’Angelo; 94′ Coniglio;

CLASSIFICA:  Maletto 28 punti; Libertas Aci Real 27 punti; Massiminiana 20 punti; Giarre 17 punti;  Aci Bonaccorsi 15 punti; S. P. Clarenza 13 punti;  Atl. Aci San Filippo e Ardor Sales 12 punti Atletico Biancavilla 11 punti; Zafferana 9 punti Troina 7 punti; Olimpia Pedara 0 punti;

MARCATORI

12 RETI: V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

10 RETI: Mazzaglia (Massiminiana), Imbrosciano (Maletto);

8   RETI: Caserta (Maletto)

7   RETI: Genna (Maletto),

6   RETI: D’Angelo (Troina); G. Coco (Zafferana),

5   RETI: Venticinque (Aci San Filippo), Castro (Aci Real); A. Petralia (Atl. Biancavilla);

4   RETI: Pennisi R. (Aci Real); Bruno e Ravalli (S.P. Clarenza); Papotto (Massiminiana);

3   RETI: Romeo (Aci Bonaccorsi); Ingo (S.P. Clarenza), Santagati (Ardor Sales), Coniglio (Troina);

IMBROSCIANO 3 GOL
IMBROSCIANO 3 GOL

ATLETICO – BIANCAVILLA – SPORT CLUB MALETTO   2-5

Atletico Biancavilla: Paternò, Bua, Panebianco, Privitera, La Venia, Gurgone (68′ Palermo), Petralia, Scalone, La Cava, Greco, Costanzo; All. Mignemi

Sport Club Maletto: Ventura, Galati, Cairone, Spitaleri, Liuzzo, Quattropani (76′ Capizzi), Genna Imbrosciano, Caserta (60′ Scarlata), Cantarella 882′ Russo), Modica. All. Mannino;

Arbitro: D’Antone di Catania

Reti: 11′ Gurgone, 45′ Petralia (AB) 33′, 67 e 92′ Imbrosciano, 51′ Galati, 90′ Spitaleri (SCM)

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Calcio Lanza – New Randazzo  1-1

Campanarazzu – Maniace  1-1

Forense Catania – Pisano    3-2

Nicolosi – Fc Catania    3-1

Nisiana – S. D. Vittoria    0-1

Sport e Vita – Alpha Sport    3-1

CLASSIFICA:, S. Domenica Vittoria 24 punti; Sport e Vita 17 punti; Nicolosi 15 punti; Maniace 14 punti; Nisiana 13 punti; Campanarazzu 10 punti; Pisano 9 punti; Alpha Sport; New Randazzo e Forense Catania 7 punti; Catania  6 punti; Calcio Lanza 4 punti;

MARCATORI S. DOMENICA: Cassone 13 gol; Romano 5 gol; Lembo 4 gol;  Dan. D’Amico 3 gol; Dell’Erba e Conti 2 gol; Al. D’Amico 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido 5 gol; N. Proietto  3 gol, Lo Giudice e Caggegi 2 gol; Fallico, Roberto Ragunì e Megally 1 gol; Autoreti a favore 1;

MARCATORI LANZA: Zurria 2 gol Cavallaro, Brunetto, Losi, Silvestro, Tosto 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Marino 6 gol; Sanfilippo, Rizzo e Mattia Lupica 2 gol; Melardi, Valerio Lupica e Longhitano e Bontempo 1 gol;

NISIANA – S. DOMENICA VITTORIA   0-1

Nisiana: Mineo, Battaglia, S. Veutro (40′ Porna), Ranno, Cavallaro, Calanna, Venticinque (80′ Ardizzone), Scuderi, Sanfilippo, F. Veutro (78′ Sgroi), Platania (72′ D’Urso). All. Leone

Santa Dom. Vittoria: Polito, A. Spartà, N. Spartà, Conti, A. D’Amico, Romano, Montella, Lembo, Cassone, D. D’Amico (43′ Zirilli), Dell’Erba. All. Mollica

Arbitro: Pittera di Acireale

Rete: 22′ Cassone

CAMPANARAZZU – MANIACE    1-1

Campanarazzu: Lizzio, Coscia (93′ Pappalardo), Loiacono (46′ Giuliano), Cantarella, Ursino (74′ La Ferla), La Fata, Leonardi, Caponetto, Biondi, Pluvione, Di Pietro. All. Siciliano;

Maniace: Calanni, Bontempo, Calanni, Longhitano, Melardi (85′ Sanfilippo), Rizzo, Catalano (55′ Lupica), Galbato, Sanfilippo (55′ Conti), Marino, D. Rizzo. All. A. Rizzo;

Arbitro: Drago di Acireale

Reti: 21′ Pluvione, 76′ rig. Marino

CALCIO LANZA – NEW RANDAZZO 1-1

Calcio Lanza: Gullotto, Barbagallo, Silvestro, Trapanotto, Mirabile, Pino (85 Santonocito), Calcò, Cavallaro, Turria, Tosto, Lo Castro (72′ Strasini). All. Currenti:

New Randazzo: Russo, Cavallaro, G. Proietto, Calà, G. Ragunì. Mannino, D. Proietto, N. Proietto, Candido (60′ Caggegi), R. Ragunì (81′ Grasso), Megally (80′ Messina). All. Zaffiro; .

Arbitro: Panebianco di Acireale

Reti: 56′ Zurria, 61′ Caggegi

Note: espulso Russo all’85’