BRONTE: UN GROSSO PESCE TRA I … PESCHETI

IMG_20170124_094306“Il Simeto ci porta via i frutteti e in cambio ci restituisce i pesci”. E’ l’amaro commento di Sebastiano Scurria, produttore di pesche in contrada Barbaro che anche quest’anno ha visto l’acqua del fiume arrivare fino a 10 metri dalla sua casa. “Abbiamo avuto paura – racconta – la piena ha come ogni anno allagato gli alberi. La piena è arrivata a una decina di metri dalla mia casa. Poi fortunatamente l’acqua si è ritirata e facendo una perlustrazione mi sono accorto della presenza a terra di un grosso pesce boccheggiante “. Fonte “La Sicilia” del 24-01-2017