BRONTE: TRENO-TREKKING PER “ESPLORARE” LE MERAVIGLIE DEL NOSTRO ETNA

0

Partirà da Giarre e arriverà a Bronte il “Primo treno trekking regionale del Cai, Club alpino italiano Regione Sicilia”. Il viaggio sarà compiuto sull’etna con l’automotrice storica “littorina” della ferrovia Circumetnea. Domani, sabato 12, riunione dei partecipanti alla Stazione Fce di Giarre. Alle 9,30 partenza per Bronte, alle 10,45 arrivo nella città del pistacchio e proseguimento con pullman per Piano dei Grilli. Quindi escursione con colazione a sacco lungo il percorso. Nel pomeriggio, trasferimento con pullman al castello di Nelson, visita del castello e ritorno alla stazione della ferrovia Circumetnea. Alle 17,30 partenza con il treno speciale per Giarre. Per festeggiare con i propri soci i dieci anni del treno-escursionismo, il Cai ha pensato di organizzare – in collaborazione con Opto Escursionismo e Sentieristica del Gr Sicilia – un evento speciale ricorrendo all’utilizzo del treno della Circumetnea che si arrampica sui fianchi dell’Etna. Questo per ricordare che dalla fine dell’Ottocento fino agli anni sessanta il treno ha costituito il mezzo principale per avvicinarsi alle montagne. Per affrontare l’escursione sull’Etna il gruppo raggiungerà Bronte compiendo solo una parte de “il viaggio circolare più incantevole che si possa fare in 7 ore sulla faccia della terra” come scrisse Edmondo De Amicis alla fine del Diciottesimo secolo.

Fonte “La Sicilia” del 11-04-2008