BRONTE: RUBATI I CAVI ELETTRICI IN RAME E IL CAMPO DI CALCIO RESTA AL BUIO

calcio-22-05-2013Ladri in azione, nei giorni scorsi, nel campo di calcio in erba sintetica di via Dalmazia a Bronte. Qualcuno ha superato le recinzioni e rubato ben 1600 metri di cavi elettrici in rame. Chi ha agito lo ha fatto con mestiere ed abilità, forzando le botole che danno accesso all’impianto elettrico portandosi via velocemente i cavi ed infine rimettendo tutto in ordine. Quando le società sportive che utilizzano l’impianto hanno provato ad accendere le luci a tutti è sembrato un semplice guasto. Sono stati gli operai del Comune ad accorgersi che i cavi non c’erano più. Un furto che al Comune costerà almeno 5000 euro, ovvero la cifra necessaria per riacquistare i cavi e riattivare l’impianto. “Abbiamo immediatamente presentato ai carabinieri una denuncia per furto contro ignoti – ci dice il sindaco Calanna – in verità avevamo già programmato di utilizzare queste somme per illuminare meglio qualche zona del centro abitato, ma pur di non privare i ragazzi di questo servizio che consideriamo importante, abbiamo subito avviato le procedure per pubblicare la gara per riacquistare i cavi. Questa volta, però, non compreremo cavi in rame che tra l’altro sono particolarmente costosi, ma in alluminio. Costano molto meno e non fanno gola ai ladri”.

Fonte “La Sicilia” del 20-12-2015