BRONTE, RANDAZZO E MANIACE, DIFFERENZIATA: “DEBUTTO OK”; BRONTE: OGGI CONVEGNO

0

Primo giorno di raccolta differenziata per i Comuni di Bronte, Randazzo e Maniace che la Joniambiente archivia con giudizio positivo. Secondo i dati forniti dalla società Ato, sono stati tantissimi gli utenti che ieri mattina hanno posto davanti l’uscio di casa la pattumiera dell’umido, come indicato dal calendario, permettendo alla Joniambiente di raccogliere oltre 1000 chilogrammi di rifiuti umidi solo a Randazzo e più o meno altrettanti a Bronte. E questo nonostante l’imprevisto del ritardo nella consegna dei kit che ha impedito a quasi metà degli utenti nei 3 Comuni di partecipare al nuovo sistema di raccolta. “La sensazione – afferma il presidente della Joniambiente Francesco Rubbino – è positiva. Molta gente si è adattata al nuovo metodo e ha rispettato programma e calendario. Si percepisce in maniera diffusa che la gente ha recepito l’esigenza di dover fare la raccolta differenziata e ha affrontato il cambio di mentalità in maniera propositiva. Certo qualche disfunzione si è verificata e tanti sono stati gli errori commessi, ma è il primo giorno è anche comprensibile. Strano sarebbe stato il contrario”. E fra gli errori più frequenti sicuramente l’aver posto davanti casa tutti e tre i contenitori dei rifiuti, dimenticando che esiste un calendario che prevede il ritiro di un solo contenitore al giorno. “Adesso ci penseranno le associazioni di volontariato – afferma Rubbino – a spiegare bene come fare la raccolta differenziata e correggere errori come questo, che a mio avviso dimostra comunque la buona volontà dell’utente a fare la raccolta differenziata”. Per Rubbino infine non è ancora tempo di bilanci: “Aspettiamo qualche settimana – conclude – oggi è stato soltanto un primo parziale test”. Intanto da domani pomeriggio ricomincia la distribuzione del kit, che arruolerà altri utenti al progetto. Fonte “La Sicilia” del 06-12-2011

BRONTE: OGGI CONVEGNO SULL’ADERENZA TERAUPETICA

Si svolgerà oggi, alle 9, alla Ducea di Nelson (corso Giorgio Maniace), il convegno “Dalla Contenzione fisica all’aderenza teraupetica”, organizzato dal Dipartimento salute mentale dell’Asp – diretto da Giuseppe Fichera – e dal Modulo dipartimentale salute mentale Adrano – Bronte – diretto da Carmelo Florio – con il patrocinio del Comune di Bronte, dell’Ordine dei medici e dalla Società italiana di psichiatria. Fonte “La Sicilia” del 06-12-2011