BRONTE: POSTAZIONI PER GIOCHI ON LINE MEGAMULTA PER DUE GESTORI

cotrolli-centro-scommesseE’ costato caro a due gestori di “Internet cafè” di Bronte, installare dei totem che consentivano ai clienti di collegarsi, attraverso la rete di internet, a dei siti di giochi on line. Violando il decreto Balduzzi del 2012 si sono beccati una sanzione amministrativa di 20 mila euro ciascuno e uno di loro è stato denunciato alla Procura della Repubblica. All’interno di una operazione specifica i carabinieri della Stazione di Bronte, coadiuvati da personale dell’agenzie delle Dogane sezione operativa territoriale di Catania, infatti, entrando in un locale hanno trovato 2 video terminali, i cosiddetti “Totem”, abilitati alla navigazione su pagine web internazionali. I 2 totem sono stati sequestrati, il proprietario del locale, un brontese di 49 anni, sanzionato e denunciato per violazione delle norme in materia di scommesse online. Più fortunato un altro suo collega sempre di Bronte, il cui totem consentiva solo la navigazione su pagine web nazionali. Quest’ultimo è stato solo sanzionato e gli è stato sequestrato il totem. T.P. Fonte “La Sicilia” del 17-12-2016

sec-serv