BRONTE: PINACOTECA, ULTIMI RITOCCHI

0

Manca appena qualche giorno e poi i lavori della nuova illuminazione artistica e la posa degli arredi della Pinacoteca di Bronte saranno completati. Questo l’esito del sopralluogo, effettuato dal sindaco di Bronte, Pino Firrarello, insieme al vicesindaco Nunzio Calanna, al dott. Antonio Paparo, il rettore del Real Collegio Capizzi, padre Giuseppe Zingali ed il prof. Nunzio Sciavarrello, che circa 11 anni fa ha donato al Collegio Capizzi oltre 400 opere di importanti artisti, nazionali ed internazionali ed oltre 1200 opere di grafica internazionale per la nascita di una pinacoteca. Presente all’incontro anche l’avv. Enrico Ciraldo e l’arch. progettista Aldo Meli che ha già pronto il certificato di regolare esecuzione dei lavori. “Questi sono locali idonei ad ospitare la pinacoteca di Bronte – ha affermato il prof. Sciavarrello – adesso bisogna pensare alla selezione dei quadri da esporre”.  “La mia gioia più grande – ha affermato il sindaco – oltre a quella di vedere questi ambienti completi, è quella di vedere soddisfatto il maestro Sciavarrello. Senza le sue donazioni e la sua disponibilità, non ci sarebbe stato bisogno di restaurare questi locali e realizzare la pinacoteca che invece adesso caratterizza il centro del nostro paese e ci permette di ripensare anche all’utilizzo del Real Collegio Capizzi. Adesso bisogna compiere altri passi. Bisogna coinvolgere la cittadinanza in quest’iniziativa che certamente eleverà l’aspetto culturale di Bronte e convincere l’Accademia delle Belle Arti a venire a Bronte”.

Fonte “La Sicilia” del 04-12-2008