BRONTE: OGGI ALLE 18 S’ALZA IL SIPARIO SULLA SAGRA DEL PISTACCHIO

Bronte si prepara al bagno di folla che per l’intero weekend invaderà il centro storico, sede dell’Expo più bello e rinomato della Sicilia. Questa sera alle 18, all’inizio di viale Catania, il sindaco Graziano Calanna taglierà il nastro inaugurale della XXVIII edizione dell’Expo/Sagra del pistacchio verde di Bronte dop. Come sempre non mancheranno gli ospiti e le autorità. Fra questi Dario Longhitano, presidente della locale Pro Loco, quest’anno principale collaboratore del Comune dell’organizzazione della manifestazione. E subito dopo il taglio del nastro e l’apertura degli stand, le sfilate della banda San Biagio, degli sbandieratori e le majorettes del “Rione Panzera” di Motta Sant’Anastasia. Poi cultura con l’inaugurazione della mostra di pittura al Circolo di Cultura e la manifestazione “Nonni in festa” al Circolo degli anziani. Poi tanto divertimento e tanta musica in piazza Rosario e piazza Cimbali. “Ed è solo l’inizio – ha affermato il sindaco Calanna – sabato mattina (domani per chi legge, ndr) alle 9 le escursioni in bici per ammirare il territorio dei Nebrodi e assaggiare i prodotti tipici. Poi il pistacchio renderà omaggio alla “Via dei Castelli dell’Etma”, il progetto dell’assessorato regionale al Turismo che punta a valorizzare la storia e la cultura che si cela nei castelli dell’ Etna e in particolare nel nostro castello Nelson. C’è attesa – continua – alle 12, sempre di sabato per il laboratorio di show cooking. Ma tutti – conclude Calanna – aspettiamo alle 19.30 l’esibizione dei Pupi siciliani a cura della marionetteria dei Fratelli Napoli”.