BRONTE: OGGI ADOC E UIL CONTRO GLI ACCERTAMENTI TARSU

0

Bronte in fermento per gli avvisi accertamento Tarsu per le abitazioni di campagna inviate dal Comune. Adoc e Uil, questa mattina scendono in strada per protestare contro quella che chiamano la “Tassa sulle Stalle”. “A quest’altra stangata – spiega la presidente dell’associazione consumatori Adoc di Bronte, Enza Meli – abbiamo deciso di opporci perchè iniqua”: La manifestazione avrà inizio alle 10 con un corteo che dallo “Scialandro” raggiungerà piazza Spedalieri”: Poi una raccolta firme. Anche il Codacons ha organizzato assemblee contro la tassa, ed il consigliere comunale Vincenzo Sanfilippo che denuncia il mancato dialogo in Consiglio comunale. Il sindaco Pino Firrarello, dopo aver spiegato che “è la legge nazionale ad assimilare i fabbricati di campagna a quelli urbani” ha fatto affiggere un manifesto dove spiega: “Nel 2006 il governo Prodi ha stabilito che tutti gli immobili, anche quelli di campagna, dovevano essere accatastati, affinchè i proprietari pagassero le tasse. Ai cittadini che non hanno presentato la richiesta di riduzione ho messo a disposizione gli uffici”.

Fonte “La Sicilia” del 18-11-2012