BRONTE: “LITTERIO” FA SORRIDERE I PAZIENTI DELL’OSPEDALE, VIA MESSINA ROTATORIA PROVVISORIA

0

Grande festa, ieri mattina, al Dipartimento della salute mentale e al reparto di Pediatria dell’ospedale di Bronte, che hanno ricevuto la gradita visita di Enrico Guarneri, il popolarissimo “Litterio” molto abile, come sempre, a strappare più di un sorriso ai pazienti. L’attore catanese, ospite del Direttore del Dipartimento dott. Carmelo Florio, e del primario del reparto di Pediatria, dott. Dino Pennisi, ha voluto rivolgere un saluto ai pazienti in vista delle feste natalizie, anche alla presenza degli assessori alla Solidarietà sociale di Randazzo, Nino Zingali, e di Bronte, Maria De Luca. L’iniziativa si integra perfettamente con le attività sanitarie. Il Dipartimento Salute mentale di Bronte, tra l’altro, ha deciso di aprire le proprie porte ai medici di famiglia, per trovare le giuste sinergie a beneficio dei pazienti. In particolare, il dott. Florio ha messo a punto il progetto “Pronto salute mentale”, ovvero una linea telefonica riservata ai medici di base che sarà inaugurato il prossimo anno. “I medici di famiglia più di tutti hanno contato con i pazienti – spiega il dott. Florio – per noi, di conseguenza, rappresentano un’osservatorio privilegiato soprattutto per le patologie psichiatriche più comuni, come i disturbi dell’ansia e dell’umore. Anche a livello nazionale con i medici delle famiglie è stato creato un tavolo tecnico interdisciplinare e un momento di scambio e reciprocità, per strutturare insieme determinati discorsi. Per questo proprio da Bronte partirà il progetto “Pronto salute mentale”, ovvero la linea telefonica riservata ai medici che ci permetterà di affrontare insieme e tempestivamente determinati casi”

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 10-12-2008

 

BRONTE ROTATORIA PROVVISORIA FRA LE VIE ETNA E MESSINA

Prove tecniche di viabilità più sicura a Bronte. L’assessore alla Polizia municipale, Luigi Putrino, dopo essersi consultato con i vigili urbani e il loro comandante, Salvatore Tirendi, ha fatto predisporre dall’ing. Alessandro Di Graziano un progetto per realizzare una rotonda all’incrocio fra le vie Etna e Messina. Così nei giorni scorsi, dopo aver condiviso la sua iniziativa con il sindaco, sen. Pino Firrarrello, coadiuvato dal comandante Tirendi e dal responsabile del settore viabilità, tenente Vittorio Lenzo, e collaborato dai geometri Felice Spitaleri e Nino Saitta, ha fatto realizzare una rotonda provvisoria. “Questo – spiega l’assessore Putrino – è uno degli incroci più trafficati e pericolosi, che noi stiamo cercando di rendere più scorrevole e sicuro. Se la prova dovesse funzionare, realizzeremo una rotonda fissa”.

Fonte “La Sicilia” del 10-12-2008