BRONTE: LA PINACOTECA E’ IN DIRITTURA D’ARRIVO

0

Completati definitivamente i lavori nella pinacoteca di Bronte, si passa immediatamente alla fase della gestione da parte dell’assemblea mista fra il comune ed il Real Collegio Capizzi. Il sindaco di Bronte, Pino Firrarello, infatti, ha effettuato un sopralluogo per verificare l’idoneità dei locali, assieme ad alcuni consiglieri comunali, al prof. Enzo Indaco, direttore e titolare della prima cattedra di Pittura, all’Accademia delle belle arti di Catania, al prof. Nunzio Sciavarrello ed al rettore del Real Collegio Capizzi. “Realizzata l’illuminazione artistica – afferma Firrarello – e posti gli arredi, i lavori di restauro della pinacoteca di Bronte possono essere considerati completati. Adesso però è necessario passare al più presto alla seconda fase, ovvero la scelta dei dipinti da esporre e la loro collocazione nella sala. E’ stato deciso che la gestione della galleria sarà affidata ad un’assemblea mista Comune-Collegio che eleggerà un Consiglio di amministrazione. Dopo tanta fatica siamo arrivati quindi alla fase finale”. Durante l’incontro si è parlato anche della volontà del sindaco di esporre anche i reperti archeologici che un privato molti anni fa aveva raccolto, ma il corpo centrale della pinacoteca sarà ovviamente occupato dalle tele che circa 11 anni fa ha donato al Collegio Capizzi il prof. Nunzio Sciavarrello. Si tratta di circa 400 opere di importanti artisti, nazionali ed internazionali ed oltre 1200 opere di grafica internazionale. Un patrimonio artistico di grande valore.

Fonte “La Sicilia” del 13-02-2009