BRONTE: “LA MENSA SCOLASTICA FUNZIONA”

Giudizi più che positivi a Bronte per il nuovo servizio di mensa scolastica, inaugurato dal Comune qualche giorno fa, che permette ai bambini iscritti alla prima elementare di fare il tempo prolungato rimanendo a scuola dalle 8,30 fino alle 16,30. “Non è stato facile – ha dichiarato il vice sindaco Nunzio Calanna – ma questo servizio, voluto dal nostro sindaco Pino Firrarello, è utile ai bambini e piace ai genitori, nel rispetto della riforma voluta dal ministro Gelmini, per una scuola pensata come luogo in cui stare insieme, approfondire e studiare, come esige la società moderna”. E la quarta commissione del Consiglio Comunale, presieduta dal consigliere Nino Costanzo e composta dai consiglieri Angelica Catania, Enza Meli, Maria Pia Castiglione e Nunzio Saitta ha voluto verificare di persona la qualità dei cibi distribuiti ai bambini. Così, al completo e senza preavviso, è giunta presso i locali refettorio delle scuole elementari Sciarotta, diretta dalla professoressa Tiziana d’Anna, ed ha chiesto di pranzare assieme ai bambini per verificare la qualità dei pasti e del servizio. “Abbiamo potuto appurare – dice infine Costanzo – come i cibi erano buoni, ben cucinati e consegnati nel rispetto delle norme a garanzia della sicurezza alimentare. Io. Continua – non definirei la nostra un’ispezione, ma il voler partecipare alla vita scolastica dei nostri bambini, al fine di migliorare ove possibile quello che offriamo”. “Ringrazio – conclude – e mi complimento con il corpo docente, che non si sta certo risparmiando, contribuendo a far funzionare questo nuovo servizio”.

L.S.Fonte “La Sicilia” del 11-11-2009