BRONTE: INAUGURATA LA SAGRA DEL PISTACCHIO

Primo bagno di folla a Bronte per la 20’ Sagra del Pistacchio. Dopo il taglio del nastro del sindaco Pino Firrarello, con in braccio la nipotina Marta, tanti turisti hanno affollato gli oltre 90 stand collocati nella centrale via Umberto e nella rinnovata piazza Spedalieri. “Il protagonista della Sagra ovviamente è il nostro pistacchio – ha affermato il sindaco – cui noi affianchiamo però il territorio e la nostra ospitalità. Chi ci verrà a trovare – continua – potrà contare su un palinsesto di manifestazioni ludiche e culturali di sicuro rilievo, dedicate a tutte le età.  E’ la festa dei produttori, – conclude – di coloro che si ostinano a coltivare una pianta che è il nostro simbolo, per un frutto ricercato in tutto il mondo”. Presente al taglio del nastro il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione: “Con il riconoscimento della Dop al pistacchio di Bronte – ha affermato  il presidente – abbiamo pensato alla sicurezza alimentare. Il messaggio però è anche che attraverso le tipicità dei prodotti  intendiamo valorizzare tutto il territorio”. “La Sagra ha aperto i battenti  – ha affermato l’assessore Melo Salvia – la festa è cominciata”. Ed al taglio del nastro, oltre alla Giunta, al presidente del Consiglio comunale Gino Prestianni e numerosi consiglieri, non hanno voluto mancare numerose autorità, fra cui l’on. Pippo Limoli, gli assessori provinciali Pippo Pagano e Ascenzio Maesano con il consigliere di Palazzo Minoriti Aldo Catania, i sindaci di Mascali e Randazzo, rispettivamente Filippo Manforte ed Ernesto Del Campo, il consigliere comunale di Catania, Nuccio Condorelli ed il presidente dell’Ato Joniambiente Francesco Rubbino. Con loro i comandanti delle forze dell’ordine che operano a Bronte ed il comandante della Compagnia carabinieri di Randazzo, Donato Pontassuglia. Poi l’atteso concerto di Giusy Ferreri, applaudita da una piazza Castiglione gremita. Domani la Sagra del pistacchio prevede 2 grandi appuntamenti. Alle 10 l’arrivo festante di migliaia di bambini provenienti da tutta la Provincia di Catania per partecipare alla manifestazione “La scuola scende in Piazza”, con la parata di musicisti, animatori, giocolieri, ritrattisti e statue viventi  lungo il Corso Umberto. La sera alle 18, presso l’Auditorium del Real Collegio Capizzi, invece, la Tavola rotonda sul tema “Pistacchio e salute”, alla presenza del sindaco, dell’europarlamentare Giovanni La Via e dell’assessore regionale al Territorio ed Ambiente, Mario Milone. Imponente il servizio d’ordine, con gli automobilisti che potranno lasciare l’auto presso la zona artigianale, per essere poi comodamente accompagnati alla Sagra gratuitamente in pullman.

L’Ufficio Stampa