BRONTE: FORESTALI E LAVORO NERO I “NODI” DELLA CGIL

0

I livelli occupazionali dei lavoratori forestali, assieme a temi “caldi” come il contrasto al lavoro nero e l’impiego dei forestali nelle aree attrezzate del Parco dell’Etna sono stati gli argomenti più importanti del vertice tenuto dalla Flai – Cgil nella sala consiliare di Bronte. Presenti Giacomo Rota, segretario generale Cgil della provincia di Catania, Alfio Mannino, segretario generale Flai provinciale, Nino Calandra e Gino Mavica, responsabili di zona. Presenta anche il presidente del Consiglio comunale di Bronte, Nino Galati. Apprezzamenti del sindacato per gli interventi contro il lavoro nero e impegno affinché i lavoratori forestali vengono impiegati nelle aree attrezzate del Parco dell’Etna al servizio del turismo. Importante che i Comuni applichino il protocollo “Antoci” e compilino il catasto degli incendi. Impegno, infine, per mantenimento dei livelli occupazionali e per il nuovo contratto regionale integrativo di lavoro della categoria. Fonte “La Sicilia” del 06-10-2017