BRONTE: FISSATA LA DATA DELLA GARA D’APPALTO PER LA NUOVA CASERMA

0

Fissata dall’Ufficio regionale di Catania per il 10 di dicembre la data della gara d’appalto per la costruzione della nuova caserma dei Carabinieri di Bronte. Il bando è stato pubblicato da tempo, con il sindaco di Bronte sen. Pino Firrarello che stringe i tempi affinché la Città del pistacchio abbia presto la nuova caserma. “Questa opera pubblica è importante – afferma il sindaco – per aumentare il livello di sicurezza nella nostra città. Per questo motivo faremo il possibile affinché entro la fine dell’anno la ditta che si è aggiudicata l’appalto firmerà il contratto e nei primi del 2009 vengano consegnati i lavori che secondo il programma dovranno durare 14 mesi”. Il progetto prevede che la nuova caserma venga realizzata in contrada Sciara Sant’Antonio, in prossimità della via Selvaggi. L’edificio si compone di tre corpi di fabbrica, due a tre elevazioni ed uno, centrale, a due elevazioni. Il corpo di fabbrica centrale è destinato a contenere gli uffici, la sala operativa, le camere di sicurezza, l’armeria, l’alloggio del comandante, la sala mensa e gli ambienti comuni. I corpi di fabbrica laterali conterranno, invece, gli alloggi, i garage ed i locali di servizio. Complessivamente la nuova struttura potrà dare alloggio a 25 carabinieri, con Firrarello che ha chiesto, vista la ampia disponibilità di ospitare militari, che la Stazione dei Carabinieri di Bronte venga elevata a tenenza. I lavori costeranno circa un milione e 750 mila euro che il Comune ha acquisito con un mutuo che pagherà con le spese d’affitto che il Ministero dell’Interno elargirà. “Il progetto – ci dice il capo dell’ufficio tecnico, ing. Salvatore Caudullo – precede la realizzazione di una struttura che in futuro potrà anche essere ampliata per ospitare più carabinieri”. “La scelta del sito non è casuale. – ha concluso Firrarello – Vicina alla statale ed all’Istituto  Commerciale che già ospita oltre 1000 studenti”.

L’Ufficio Stampa