BRONTE: “ENZA MELI SARA’ L’ESPRESSIONE DEL PD NELLA SUA INTEREZZA”

0

«A Bronte in vista delle elezioni amministrative il Pd è unito su Enza Meli. Chi ha fatto altre scelte si è posto, sia politicamente che in termini statutari, fuori dal partito. Pertanto non esiste nessuna spaccatura». Lo afferma in un comunicato il segretario provinciale dei Democratici di Catania, Luca Spataro dopo che alcuni componenti del partito locale hanno deciso di candidarsi nella coalizione concorrente al Pd, a sostegno di Turi Leanza. «A Bronte, con Enza Meli – aggiunge Spataro- abbiamo messo in campo una sfida di rinnovamento che ha raccolto anche il sostegno del Partito Socialista. Enza Meli non è, come ho letto su alcuni quotidiani, espressione di una parte, ma del Partito nella sua interezza che ha creduto nella necessità di non riproporre in questo importante Comune le stesse candidature di 5 anni fa». «La scelta di Enza Meli è stata il frutto di una decisione democratica all’interno del circolo di Bronte – evidenzia il segretario etneo del Pd- sostenuta con forza da tutto il partito democratico a livello provinciale. Una minoranza ha tutto il diritto di dissentire fino a quando resta nell’alveo delle regole del nostro partito. Quando lo fa fuori da queste regole, non siamo di più di fronte ad una minoranza, ma al frazionismo. Adesso – conclude Spataro- sarà la commissione di garanzia a prendere i provvedimenti conseguenti a tale scelta».

Fonte “La Sicilia” del 08-05-2010