BRONTE: CONSEGNATI RICONOSCIMENTI AI PARENTI DEI MILITARI

0

Riconoscenza, gratitudine ed emozione. Questi i sentimenti suscitati dalla cerimonia di consegna, da parte del Comune di Bronte, delle attestazioni onorifiche ai soldati di Bronte che hanno partecipato alla seconda guerra mondiale. 13 valorosi sostenitori della Patria che con coraggio hanno difeso il tricolore. Di questi solo pochi sono ancora in vita, ma la cerimonia, dando valore al ricordo, ha voluto premiare tutti, consegnando ai familiari quelle medaglie che i soldati avrebbero dovuto ricevere in vita. In una sala consiliare gremita di familiari, il colonnello Francesco Polizzi, comandante del Centro documentale dell’Esercito di Catania, insieme con il presidente del Consiglio comunale Salvatore Gullotta e degli assessori Enzo Bonina e Nunzio Castiglione, ha consegnato le medaglie. Presenti anche il tenente colonnello Corrado Rubino ed il capitano Salvatore Trovato, insieme ai famigliari dei soldati che hanno ritirato i riconoscimenti. Le onorificenze sono andate a: Antonino Bonina, Placido Brundo, Pietro Castiglione, Francesco Cordaro, Mariano Incognito, Nunzio Lembo, Francesco Orefice, Ignazio Orefice, Antonino Parrinelli, Alfio Russo, Giuseppe Saitta, Nunziato Saitta e Gaetano Schilirò. “Il sindaco Pino Firrarello – hanno affermato il presidente Gullotta e l’assessore Bonina – purtroppo ha dovuto partecipare ai lavori del Senato, altrimenti sarebbe stato con noi per onorare chi, con il suo coraggio, ha contribuito all’istituzione della nostra Repubblica”.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto