BRONTE: CASE IACP, CROLLANO I CORNICIONI PAURA IN VIA PALERMO

Si sbriciolano alcuni cornicioni sotto i balconi nelle case popolari dell’Istituto autonomo case popolari, site in via Palermo a Bronte, destando seria preoccupazione fra i residenti. Alcuni, preoccupati per la propria sicurezza, hanno lanciato l’allarme e così sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco di Maletto e di Catania, la Protezione civile comunale e il vice sindaco Melo Salvia, anch’egli preoccupato per l’incolumità dei residenti. I Vigili del fuoco hanno effettuato dei saggi nei solai, accorgendosi che piccole parti dei cornicioni di alcuni balconi erano pronti a cedere. Così hanno rimosso le parti pericolanti, ripristinando le condizioni di sicurezza. «Queste abitazioni di edilizia popolare – ha affermato Salvia – non sono di proprietà comunale, né tanto meno sono gestite dal Comune. Vi abitano, però, brontesi, cui vogliamo garantire tutta la massima assistenza. Per questo, dopo aver fatto intervenire la nostra Protezione civile, che ringrazio per aver fornito prontamente il suo apporto, effettueremo le necessarie segnalazioni all’Iacp». Intanto, dopo l’intervento rassicurante dei Vigili del fuoco, fra i residenti è tornata la calma. Il rischio di crolli imminenti è stato scongiurato anche se la situazione merita di essere attenzionata in modo approfondito per ottenere dall’Iacp interventi di manutenzione.

L.S. fonte “La Sicilia” del 11-07-2010