BRONTE: CARMEN CONSOLI SULLA “LITTORINA DELLA VITA”

0

Avrà il sapore del verde pistacchio, i colori forti della lava dell’Etna e il calore della Sicilia il videoclip del nuovo singolo di Carmen Consoli che ieri è stato girato a Bronte. Il brano si intitola “Guarda l’alba” e la cantautrice catanese l’ha scritto insieme con Tiziano Ferro. Ma il nuovo video avrà soprattutto l’immagine storica e contemporaneamente lussureggiante della “littorina”, il trenino storico della Circumetnea, restaurato e rimesso a nuovo qualche anno fa per accompagnare, di tanto in tanto, i turisti in giro per il Vulcano e per ricordare a tutti il passaggio nel 1937 dalla lenta locomotiva a vapore ai nuovi treni alimentati a diesel. Nel videoclip ci sarà soprattutto la suggestione del viaggio che, fra panorami mozzafiato, lave cordate, pistacchieti e vigneti con terrazzamenti, renderà omaggio alla terra ed alla storia della Sicilia, proprio come ha voluto la cantantessa catanese: «L’ho voluto io – ha detto Carmen ai cronisti, quasi fugacemente, frenata dai vincoli contrattuali di esclusiva sul videoclip – per rendere omaggio a questa terra e alla sua meravigliosa gente». Così ieri mattina la piccola stazione di Bronte, fra il brulicare di tecnici ed operatori che mettevano a punto ogni dettaglio, si è trasformata in un perfetto set cinematografico sotto gli ordini del regista Paolo Scarfò. Carmen ha girato alcuni spezzoni del video immaginando un viaggio sulla “littorina” con la partecipazione di attori del calibro di Miko Magistro e Mariella Lo Giudice, quest’ultima nei panni di una suora che dietro la copertina del libro della preghiere nasconde un volume di una collana Harmony. La trama del videoclip è rimasta segreta, ma insieme agli attori e Carmen, sull’affascinate trenino del 1937 è salita una “artista d’eccezione”, ovvero la mamma della cantante, la signora Mariarosa Consoli, voluta dal regista per vestire i panni della futura Carmen Consoli che apre un finestrino della “Littorina” da giovane per richiuderlo da donna matura, come se il viaggio rappresentasse la metafora dello scorrere della vita. «Carmen è di Catania, le sue radici sono legate alla sua terra – ci dice il promoter della casa discografica Paolo Di Pirro – ed ha voluto con forza che il videoclip venisse girato su questa bellissima littorina. “Guarda l’alba” – continua – è un inedito del primo cd che racchiude tutti i grandi successi di Carmen». Carmen Consoli è fresca vincitrice del premio Tenco con l’album “Elettra” ed è finalista del premio “Videoclip 2010” con il video del brano “Non molto lontano da qui”. Adesso con il primo “Great hit” si conferma paladina dei valori positivi della nostra Sicilia. «La scelta di Carmen ci gratifica e ci inorgoglisce – ha affermato il commissario della Fce, Gaetano Tafuri presente all’avvenimento – Il video porterà in tutto il mondo i luoghi della nostra Ferrovia, assieme alla tradizione e alla cultura della nostra Sicilia».

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 07-11-2010