BRONTE; AVVIO PIU’ CHE POSITIVO PER IL NUOVO “PORTA A PORTA” – SONO ARRIVATE LE MINI ISOLE ECOLOGICHE

Primo giorno ieri a Bronte del nuovo servizio di raccolta differenziata. Bilancio tutto sommato positivo, ma sono tante le anomalie evidenziate dalla ditta e dal sindaco Graziano Calanna. Tutto sommato abbastanza buona la risposta delle utenze  domestiche. Ieri mattina in più dell’80% dei portoni si trovavano i nuovi contenitori colorati nel rispetto del calendario che ieri voleva si conferisse umido, plastica e metalli. Vicino le porte di diverse abitazioni si trovavano ancora però vecchi sacchetti con i rifiuti non differenziati e in giro qualcuno aveva lasciato il classico sacchetto nero bandito dal nuovo regolamento. «Sono  soddisfatto della risposta delle utenze domestiche – ci dice il sindaco Graziano Calanna – grazie a chi ha recepito subito il nostro appello, sono certo che anche la maggior parte degli altri con il tempo si abituerà». Meno positivo invece il giudizio dei tecnici della Caruter, la società che effettua la raccolta dei rifiuti, sulle utenze non domestiche. Il briefing voluto dal sindaco, cui hanno partecipato gli assessori, il presidente del Consiglio comunale Nino Galati e il consigliere Samanta Longhitano, a fine giornata con la ditta e la Polizia municipale, ha evidenziato come molto si dovrà lavorare per convincere le imprese a differenziare bene i rifiuti. «Siamo all’inizio – aggiunge Calanna – questo possiamo considerarlo come un periodo formativo dove non mancherà la tolleranza. Ogni giorno però dovrà servire agli utenti per fare meglio e a noi per capire dove migliorare il servizio. Già gli stessi operatori ecologici, per esempio, dovranno conoscere le caratteristiche del servizio e spiegarlo agli utenti che chiedono  informazioni e tutti dovranno avere le idee chiare dove collocare i contenitori. Io credo nella collaborazione di tutti i miei concittadini e siamo pronti ad aiutarli». «Fare bene la raccolta differenziata – conclude – è sinomino di civiltà e chi si ostinerà però a non farla per partito preso, passato il periodo di tolleranza, rischiano sanzioni». Intanto, è stato intensificato il servizio di videosorveglianza nelle campagne onde evitare che la gente butti tutto, con i ragazzi della Pro Loco pronti a girare per le vie fornendo tutte le spiegazioni sul nuovo servizio. Fonte “La Sicilia” del 16-01-2018

BRONTE. NUOVA RACCOLTA RIFIUTI – SONO ARRIVATE LE “MINI ISOLE ECOLOGICHE” – Che i primi giorni del nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti sarebbero stati difficili lo si sapeva. Per questo il Comune triplica i numeri di telefono cui rivolgersi in caso di dubbi. «E’ già attivo il numero verde 800196868 a cura della Caruter, la società che effettua la raccolta, – afferma il sindaco Graziano Calanna – Noi abbiamo aggiunto i numeri dell’Urp 095/7747244 e 095/7747258. Personale ben formato da domani è pronto a dare tutte le informazioni agli utenti». Tanti sono i dubbi degli utenti. «Molti – continua Calanna – ci chiedono se possono mettere la plastica in sacchetti prima di deporli nel contenitore. La risposta è si se il sacchetto è di plastica. Stesso discorso per la carta, il sacchetto deve essere della stessa tipologia del rifiuto». Inoltre sono già arrivate le piccole isole ecologiche da porre negli angoli della cittadina. Presto saranno istallate. Fonte “La Sicilia” del 17-01-2018

BRONTE : Contributo a un’associazione.  La Giunta guidata dal sindaco Graziano Calanna, ha concesso un contributo di mille euro all’Associazione di Bronte, Rangers di Sicilia.  Fonte “La Sicilia” del 17-01-2018

Un commento

I commenti sono chiusi