BRONTE: AUTO INVESTE MUCCA SULLA 284 MADRE E FIGLIO IN OSPEDALE

Il problema dei bovini incustoditi, causa di incidenti lungo le strade, torna prepotentemente di attualità nel versante nord dell’Etna. Una famiglia di Randazzo è finita in ospedale a Bronte, dopo aver investito una mucca che occupava la carreggiata della Ss 284 nel tratto Bronte – Maletto. Rocambolesco l’incidente: intorno alle 19 una Fiat Brava condotta da un trentenne di Bronte, viaggiando verso Randazzo, all’improvviso si accorge della scura mucca sulla strada. Sterza bruscamente ed investe con la fiancata l’animale che va a finire sulla carreggiata opposta, proprio quando sopraggiungeva la Fiat Punto della famiglia randazzese. Inevitabile a questo punto l’impatto. Illeso il conducente della “Brava”, la famiglia randazzese è finita in ospedale. La moglie ha riportato una frattura alla tibia e il figlio numerose escoriazioni. L’allevatore adesso rischia la denuncia per omessa custodia di animale.

Fonte “La Sicilia” del 06-01-2009