BRONTE: ARIANNA E ANGELA, “ARCANGELI” PER UN GIORNO

0

Bagno di fedeli ieri a Bronte durante le due rappresentazioni dell’Annunciazione che hanno visto prima Arianna Caruso di 7 anni e poi Ambra Catania di 9, rappresentare l’Arcangelo Gabriele durante l’attesa e toccante “Volata dell’Angelo” nella rinnovata piazza Spedalieri. Nel pieno rispetto della tradizione, infatti, ieri entrambe le ragazzine, indossati i panni dell’Arcangelo Gabriele, dopo aver assicurato attorno a se la robusta imbracatura, la prima a mezzogiorno e la seconda alle 21,30, hanno lasciato la terrazza al secondo piano di un abitazione in piazza Spedalieri, per scivolare su un cavo di acciaio e raggiungere lentamente, come se fossero in volo, la statua della Madonna al centro della piazza.  Si sono chiusi così i festeggiamenti per la Patrona di Bronte per la gioia di Padre Nino Longhitano, di tutto il clero brontese e del sindaco Pino Firrarello. “Anche quest’anno – ha affermato Firrarello – i brontesi hanno scritto una bella pagina di fede e devozione, i ringraziamenti vanno a tutto il clero, ed a chi con instancabile operosità ha lavorato per farci vivere un momento di festa”.

Fonte “La Sicilia” del 10-08-2009