BRONTE: APPLAUSI A SCENA APERTA PER LA PRIMA DEL FESTIVAL EURO MEDITERRANEO

0

Grande successo al Castello Nelson per la prima del Festival Euro Mediterraneo, ovvero la prestigiosa rassegna di musica, opera, danza e teatro, fondata nel 2001 dal regista di origini brontesi Enrico Castiglione. Più di 300 persone hanno ascoltato il Concerto interamente dedicato alla musica di Antonio Vivaldi, con l’esecuzione integrale de “Le Quattro Stagioni” affidate al violino di Massimo Barrale, uno dei migliori violinisti della generazione successiva a quella di Salvatore Accardo ed Uto Ughi, ed all’orchestra che ha lo stesso nome della manifestazione. “Esibizione perfetta – ha dichiarato il vice sindaco, on. Nunzio Calanna che, insieme alla Giunta municipale, ha ascoltato per intero il concerto – sia del maestro Barrale, sia dell’intera orchestra, capace di infondere quelle sensazioni che solo la musica classica riesce a suscitare”. “Si è concretizzata una promessa che il senatore Pino Firrarello ha mantenuto, -ha aggiunto l’assessore Melo Salvia – con il regista Enrico Castiglione che è riuscito ad organizzare 5 serate che a Bronte ricorderemo a lungo”. Alla fine lunghi applausi per tutti, anche per il dott. Castiglione, oggi regista delle manifestazioni vaticane: “Bronte è la città della mia infanzia. – ha affermato quest’ultimo – Mio padre Luigi, cui devo molto, è nato a Bronte. Questa sera abbiamo inaugurato una serie di manifestazioni che si concluderanno al teatro di Taormina con le 9 sinfonie di Beethoven dirette da Lorin Maazel, ovvero uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo. Parte da Bronte, quindi, un cartellone internazionale che assegna al Castello Nelson, un ruolo di grande importanza fra i luoghi estivi per lo spettacolo di qualità”.

L’Ufficio Stampa