BRONTE ADRANO: INCIDENTE NON GRAVE, MA TRAFFICO BLOCCATO

0

Incidente fortunatamente non grave, ieri sera intorno alle 19,30,  sulla Bronte-Adrano, poco dopo il bivio di Saragoddio andando verso Adrano. Per cause sconosciute, si sono scontrate una Ford Focus, che andava in direzione Bronte, ed una Opel Vectra, che invece andava in direzione Adrano. All’uscita di una delle tante curve che compongono la SS. 284, le due auto hanno tamponato quasi frontalmente, ma per fortuna senza gravi conseguenze per i loro passeggeri. Ad avere la peggio, una signora di 52 anni con un presunto trauma toracico, che era una passeggera della Opel Vectra, assieme al marito, originari di Bronte, ma residenti a Catania, che non ha riportato gravi ferite. Sulla Focus, invece, viaggiavano tre giovani di Randazzo, di cui l’autista di 22 anni, un altro passeggero ed un ragazzo minorenne. Per i tre solo alcune contusioni e piccole ferite guaribili in pochi giorni. Sul posto è subito giunto l’equipaggio del 118 di Bronte, che ha portato i feriti all’ospedale di Bronte, i carabinieri di Bronte, ed i Vigili del Fuoco di Maletto, che hanno provveduto a mettere in sicurezza le due vetture. Il traffico è stato bloccato per qualche ora, il tempo necessario per effettuare i rilievi di rito e rimuovere le vetture, e ciò ha causato gravi disagi per il traffico, a quell’ora molto sostenuto. L’incidente è avvenuto in uno dei tratti che i prossimi lavori dell’ Anas, dovrebbero allargare e sistemare. Ma quando??? Aspettiamo con ansia.

STAFF www.bronte118.it/

L’ARTICOLO DE “LA SICILIA” DEL 14-10-2008

Scontro frontale ieri notte sul pericolosissimo tratto Adrano-Bronte della Ss. 284. Una Ford Focus guidata da un giovane di Randazzo di 22 anni, che viaggiava in direzione di Bronte assieme a due amici, si è scontrato con un’ Opel Vectra station wagon con a bordo una coppia di catanesi che tornavano a casa. Difficile stabilire la reale dinamica dell’incidente, verificatosi subito dopo una curva. Certamente una delle due vetture ha invaso parte della corsia opposta. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Bronte, coordinati dal maresciallo Antonio Muto, e una pattuglia della radiomobile della Compagnia di Randazzo. Assieme a loro, i vigili del fuoco di Maletto e l’ambulanza del 118 di Bronte, che ha trasportato la coppia di Catania al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte, dove i medici fortunatamente hanno riscontrato solo lievi traumi guaribili in 10 giorni. Il giovane conducente della Ford se l’è cavata con qualche escoriazione, mentre i suoi amici sono usciti dall’abitacolo della vettura illesi.

Gaetano Guidotto