BRONTE: 2000 BAMBINI ALLA FESTA DELLA NATURA

0

Più di 2000 bambini e studenti delle scuole elementari, medie e superiori di Bronte e di Maletto hanno partecipato alla «Festa dell’Albero», la manifestazione organizzata dal Distaccamento forestale di Bronte, coordinata dal commissario Enzo Crimi, con il patrocinio del Comune, per sensibilizzare i giovani al rispetto dell’ambiente. Scolari e studenti, con striscioni cartelli e costumi inneggianti il rispetto della natura si sono radunati a Bronte nella centralissima piazza Castiglione, assieme alle autorità. Alla festa, infatti, ha partecipato il sindaco, sen. Pino Firrarello con il vice sindaco Nunzio Calanna e gli assessori Elio Daquino e Damiano Ferrara, il dott. Mario Bonanno direttore provinciale Azienda foreste demaniali, il dott. Antonino Lo Dico capo dell’Ispettorato ripartimentale delle foreste di Catania, il commissario straordinario del Parco dell’Etna, avv. Ettore Foti, il componente del Consiglio del Parco dell’Etna Mario Bonsignore, il direttore del Parco fluviale dell’Alcantara, ing. Nunzio Priolo ed i comandanti delle forze dell’ordine che operano a Bronte. I ragazzi in corteo hanno raggiunto il parco di via Cavalieri di Vittorio Veneto dove sono stati piantati 5 alberi di carrubo e dove il prof. Luigi Lino, del Centro recupero fauna selvatica, ha liberato dei rapaci che la forestale aveva salvato proprio nel territorio brontese.

L.S.  FONTE “La Sicilia” del 06-05-2008