RANDAZZO: BALZO DELLA DIFFERENZIATA L’UMIDO PASSA DAL 15 AL 37%

0

Il conferimento nelle apposite discariche dei rifiuti umidi fa schizzare la percentuale della raccolta differenziata a Randazzo dal 15 al 37%. A rendere pubblico il dato è stato il vicesindaco Gianluca Lanza che mostra come in aprile sono stati differenziati ben 60 mila kg di umido che a marzo finivano in discarica. I dati di plastica, vetro e cartone, anche se differenziati in maniera diversa, rimangono tutto sommato invariati. “Siamo soddisfatti del 37% di raccolta raggiunta durante il primo mese del nuovo servizio – afferma Lanza -. Certamente non è stato facile per gli utenti dopo 7 anni cambiare calendario di raccolta, ma era necessario per consentirci di riattivare un servizio di spazzamento manuale” Ma non è solo merito del nuovo servizio: “Abbiamo aumentato i contolli – continua Lanza – e posizionato telecamere mobili per sorvegliare le zone più sensibili alla formazione di discariche elevando multe. Non capisco perché gli utenti si ostinano a depositare rifiuti negli angoli delle strade”. “E’ ovvio che bisogna fare di più – aggiunge il sindaco Michele Mangione – il servizio sta lentamente migliorando e finalmente si sta riuscendo ad incrementare lo spazzamento che rimane l’obiettivo principale per la pulizia più regolare di un numero maggiore di strade. La collaborazione dei cittadini è sempre fondamentale ed è grazie a questa che si sta incrementando la percentuale, assieme a controlli più serrati e alle sanzioni comminate (circa 50) contro chi abbandona i rifiuti”. Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 16-05-2017