BRONTE: MOSTRA E RAPPRESENTAZIONI IN ATTESA DEL VENERDI SANTO – LE FOTO

Ormai ci siamo, domani è il giorno in cui Bronte si ferma, più della festa del Patrono. Un evento religioso e folcloristico che coinvolge tutti i brontesi e non solo. Quattro le Parrocchie che partecipano con le loro statue, insieme a tutto il clero e a tutte le confraternite presenti a Bronte. Una settimana molto lunga, iniziata con le rappresentazioni della via Crucis realizzate dalla Parrocchia di Sant’Agata e da quella della Madonna del Riparo, e con l’apertura della mostra, presso la Chiesa dei Cappuccini, che stasera, in occasione dei sepolcri sarà aperta dalle 20 alle 24. Domani il gran giorno. Alle 16,30 la statua del Cristo Crocifisso si muoverà dalla Chiesa della Madonna del Riparo. Giunta ai Cappuccini, dopo essere passata dall’ospedale, si unirà quella del Cristo Morto e insieme andranno in Chiesa Madre, dove uscirà l’Addolorata, senza che le statue entrino in Chiesa come gli altri anni. Poi la discesa verso l’Annunziata dove uscirà la statua del Cristo alla Colonna. Qui inizierà la vera e propria processione con i figuranti che rappresentano Gesù, gli apostoli, i soldati romani con Pilato e le Pie donne, con le cadute e tutto quello previsto nella via Crucis. Poi le varie strade con la sosta in piazza Spedalieri,  e il ritorno in piazza Cagini, davanti l’Annunziata, dove si terrà il celebre incontro. Poi il rientro delle statue in Chiesa, con il Cristo alla Colonna che rientra all’Annunziata, dopo tocca all’Addolorata, dopo la speciale suonata eseguito dalla banda davanti la chiesa, poi il canto alla Madonna della Catena ed il rientro in chiesa delle due statue uscite per prime. Una giornata da vedere, anche in diretta televisiva su Tele Radio Ciclope, canale 295. Oppure in DIRETTA STREAMING sul sito www.teleradiociclope.net