BRONTE: CONSIGLIERI OPPOSIZIONE CONTRO IL PRESIDENTE

0

Parte dell’opposizione accusa il presidente del Consiglio comunale Antonino Galati di non essere imparziale e gli chiede le dimissioni. I consiglieri sono Valeria Franco, Angelica Catania, Antonio Leanza, Giuseppe Di Mulo ed Ernesto di Francesco che hanno sottoscritto una lettera inviata a Galati, a tutti Consiglieri e letta in Consiglio, dove, rivolgendosi a Galati, scrivono: “Riteniamo che in questi due anni lei ha dimostrato di non essere in grado di assolvere a questo ruolo, prendendosi la liberta di interpretare sistematicamente le sue funzioni in maniera strumentale all’Amministrazione, contravvenendo ai compiti di imparzialità e garanzia dell’intero Consiglio a lei assegnati”. I consiglieri scrivono di “metodi per eludere la volontà dei consiglieri”, e poi concludono: “Vista: la sua totale mancanza di terziarietà e indipendenza dall’esecutivo, l’incapacità a tutelare la dignità del Consiglio comunale e dei Consiglieri, che nell’esercizio delle sue funzioni ha omesso strumentalmente e coscientemente di intervenire a difesa delle prerogative del Consiglio e dei singoli consiglieri con atteggiamenti omissivi che denotano la completa mancanza di autonomia ed autorevolezza nella gestione del Consiglio comunale”. Infine concludono: “Le chiediamo di rassegnare formali dimissioni”. Il Presidente del Consiglio, Antonino Galati, ha preferito non replicare alle accuse. Ha affermato soltanto di considerare la richiesta “esclusivamente strumentale, tendenziosa e non veritiera”. Fonte “La Sicilia” del 26-07-2017

LA LETTERA COMPLETA   Richiesta dimissioni Presidente Galati